Il Doposcuola “Apprendere in Divenire” nasce dal desiderio di creare uno spazio per bambini, preadolescenti e adolescenti alle prese con le gioie e le fatiche dell’apprendimento.

 

Sin da piccoli siamo immersi nell’apprendimento: impariamo a mangiare, a camminare, poi a correre, a parlare… Quando i bambini entrano nella scuola primaria iniziano a confrontarsi con altre forme di apprendimento sempre più sofisticate che richiedono l’integrazione di molte funzioni e capacità cognitive. Capacità che sono state apprese in infanzia e che dovranno integrarsi con tante altre componenti cognitive, metacognitive ed affettive che continueranno a presentarsi e a formarsi nel corso dello sviluppo.

La scuola mette davanti ai compiti: scrivere, ripetere a memoria, riformulare, risolvere operazioni e problemi, creare testi, studiare. Alcuni mostreranno una migliore propensione per una materia, altri per un’altra, alcuni saranno ottimi studiosi, altri ottimi scrittori, alcuni saranno delle frane in matematica o nell’organizzazione dello studio…

Crediamo fortemente che l’Apprendimento sia in Divenire nelle fasi di vita, che possa essere mediato dai contesti entro cui siamo inseriti, dalle emozioni che proviamo mentre affrontiamo i compiti e dalle persone con cui li affrontiamo.

 

A CHI è RIVOLTO:

Il Doposcuola è rivolto ai bambini della Scuola Primaria e ai preadolescenti e adolescenti delle Scuola Secondarie di Primo e Secondo Grado che hanno difficoltà specifiche di apprendimento (DSA), bisogni educativi speciali (BES) o che necessitano di un aiuto nell’organizzazione e nel metodo di studio.

L’obiettivo è di promuovere e migliorare l’autonomia del bambino e del ragazzo nella gestione del materiale scolastico, nella costruzione o nel miglioramento del metodo studio, nella conoscenza degli strumenti compensativi, di strategie e tecniche per far fronte a specifiche materie. Favorire una maggiore autostima e efficacia di sé in ambito scolastico.

 

Per poter accedere è necessario compilare il formulario dedicato.

 

COME FUNZIONA:

Per accedere la Doposcuola viene effettuato un primo colloquio con i genitori per capire quali sono i bisogni del figlio. Successivamente viene proposto un incontro conoscitivo del ragazzo con la psicologa per comprendere quale possa essere il migliore intervento.

Vengono proposti interventi individuali e/o di gruppo (3-4 partecipanti) di aiuto compiti e impostazione del metodo di studio, suddivisi per fasce d’età. Durante questi interventi verrà posta una forte attenzione anche agli aspetti emotivi e relazioni, elementi significativi nel processo di apprendimento.

 

Tali interventi vengono tenuti:

 

dalla dott.ssa Matina Zanardi, psicologa specializzata in Disturbi specifici dell’apprendimento

 

 

 

dall’Educatrice socio-pedagogica Melania Thiella